Feed RSS

Lei sì, che ha vinto

Per entrare nella Storia non servono l’estetista, la tinta e nemmeno le meches: basta una doccia “più lunga del solito”.
Se si parlasse più di donne come lei, che ha lavorato e studiato tutta la vita per arrivare al raggiungimento del suo obiettivo e meno di quelle che hanno avuto la carriera regalata, incapaci di onorarla, di essere grate al privilegio, si farebbe un favore non solo alle donne ma a tutta l’Italia.

 

Annunci

»

  1. Grande Cristoforetti! il primo saluto è andato alla sua mamma,la adoro!

    Rispondi
  2. A me dispiace constatare che anche se sei bravo devi per forza far parte di un gruppo militare per fare qualcosa in questo paese.

    Rispondi
  3. chissà se in tutta la sua breve vita avrà mai pensato ad un ritocchino al naso
    che poi è la cosa minima come giusta aspirazione femminile

    Rispondi
  4. Concordo. Non dimentichiamo che anche la positività è contagiosa.

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...