Feed RSS

Liberaci da tutte le “M”

Inserito il

Il macellaio ed il suo fan 

Mauro Biani

***

‘Chiedo in ginocchio: mafiosi convertitevi’
Papa Francesco come Giovanni Paolo II

***

Alla mafia non si parla con toni concilianti, quelli da papà comprensivo che invita i figli discoli a “non farlo più”.

Alla mafia si dovrebbe parlare – ad esempio – come si è sempre parlato alle donne che abortiscono, loro sì assassine da scomunicare, mica come quelli che sciolgono donne e bambini nell’acido, fanno saltare autostrade e palazzi. 
Che fine hanno fatto gli anatemi? 
Valgono sempre e solo, appunto, per le donne che abortiscono, gli omosessuali? Il papa non dovrebbe parlare alla mafia dalle chiese di Roma, lo dovrebbe fare ad esempio in un paese qualunque della Sicilia, della Puglia, della Calabria, della Campania dove nelle processioni si fa fare l’inchino alla statua del santo davanti alle finestre del padrino, del boss mafioso, quello della ‘ndrangheta, della camorra. 
Ci sono voluti venti anni per togliere dalla basilica di  Santa Apollinare  la salma di un boss della malavita scambiato per un benefattore e per questo sepolto in una chiesa; vent’anni in cui nessuna indagine è potuta arrivare ad una giusta conclusione perché sono stati soprattutto gli uomini di chiesa, dunque di Dio, ad impedirlo. 
Il vaticano sa benissimo chi sono gli uomini e le donne a cui il papa chiede inutilmente di convertirsi, visto che sono sempre nelle chiese ai primi banchi ogni domenica; sono gli stessi che mettono i loro soldi sporchi nello IOR. 
La chiesa smetta di tirarsi tutti dentro casa per convenienza, cominciasse a cacciare sul serio dal tempio i mercanti disonesti, gli assassini, i dittatori sanguinari, gli sfruttatori depravati di bambine e i ladri di stato come aveva fatto l’uomo simbolo della religione cattolica.  Il vaticano che per mezzo dei suoi referenti ha sempre parlato molto di lotte contro la violenza, le guerre, la fame, le mafie si è sempre guardato bene dall’essere poi inflessibile con chi viola le leggi, ammazza donne e bambini, affama i popoli,  fa le guerre in nome di Dio. Il predicare bene e razzolare male è sempre stato il modus operandi della chiesa da quando esiste. 

Annunci

»

  1. GP2 lo disse in Sicilia “convertitevi” però in quel periodo lo ior riciclava i soldi di Riina e Provenzano. Sto papa è un testimonial e non c’è dubbio. Gli manca solo la copertina su “For Men magazine”

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...