Feed RSS

L’ultimo Requiem

Inserito il

Addio Abbado, maestro di impegno civile

Il direttore d’orchestra è morto a 80 anni: dalla “rivoluzione” della Scala alla Berliner Philarmoniker
“Antidivo” contro i tagli alla cultura. Di Berlusconi aveva detto: “Arrivano al potere persone ignoranti”.

***

Più di qualcuno dovrebbe vergognarsi molto per le parole di disprezzo indirizzate al Maestro quando Napolitano lo nominò senatore a vita.
Un paese dove la bellezza non riesce a prendersi i piani alti dell’interesse nazionale, dove le ribalte prestigiose vengono riservate a tutto il peggio a svantaggio del meglio, della classe, della cultura, di quel che può piacere o non piacere ma non si può non riconoscergli una maestosità è molto peggio di come lo ha raccontato Sorrentino.

Perché significa che la maggior parte di chi abita quel paese non merita Bellezza.

Anche a me dà fastidio il vetusto riconoscimento del senatore a vita. Credo che ci siano un sacco di cose, di tradizioni all’interno del palazzo di cui si può fare a meno, quello che mi ha dato fastidio sono state le critiche fatte a persone di cui, quelli che le hanno criticate non sanno nulla. Ma le hanno scoperte solo dopo la nomina.

in questo paese troppa gente critica tutto quello che non è alla sua portata, e invece di imparare a migliorarsi attraverso le capacità e il talento altrui li invidia disprezzandoli, cercando di svilire i portatori sani del sapere che quel sapere mettono a disposizione di tutti.
E questo dà la misura della pochezza culturale e intellettuale della maggior parte della gente, quella che poi va a votare e sceglie il cabarettista di turno perché pensa che abbia delle capacità solo perché ha la risata e la parlantina facili. Quelli che poi, per risparmiare tagliano sulla cultura e l’istruzione, ché non sia mai che questo paese abbia poi la possibilità di produrre e perfezionare una nuova generazione sulla scia di quella che man mano stiamo perdendo e che non verrà sostituita da nessuno.
Quella del Maestro Abbado che non pensava che “con la cultura non si mangia” ma di cultura si è nutrita ed ha arricchito chi l’ha saputa se non comprendere nella sua interezza almeno rispettare.

***

FOTOGALLERY – LA CARRIERA DI ABBADO: LA MUSICA ITALIANA NEL MONDO
#ABBADO. LO STORIFY CON IMMAGINI E TWEET DAL MONDO

Annunci

»

  1. Grazie, Maestro, godi le sinfonie celesti, ora… (non so se ci credo, certo ci spero per anime così)

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...