Feed RSS

Primarie PD: vince Crozza, ah no, è Renzi

Inserito il

Signori miei: io sto dalla parte di Marchionne, dalla parte di chi sta investendo sul futuro delle aziende, quando tutte le aziende chiudono, è un momento in cui bisogna cercare di tenere aperte le fabbriche”.
[Matteo Renzi, 11 Gennaio 2011]
“Referendum? Voterò “no” all’abolizione della remunerazione sull’acqua”.
[Matteo Renzi, 4 Giugno 2011]
“TAV in Val di Susa? Quando le amministrazioni decidono, ci sono le garanzie ambientali e tutti i passaggi democratici, ad un certo punto bisogna fare le cose, altrimenti diventiamo il Paese dei ritardi, o come nel Monopoli, dove si pesca ‘tornate al vicolo corto’, e si ricomincia da capo”.
[Matteo Renzi, 4 Luglio 2011]
“Sbaglia il PD ad aderire allo sciopero della CGIL”.
[Matteo Renzi, 30 Agosto 2011]
“Mi ritrovo nella lettera della BCE. Sì all’aumento dell’età pensionabile”.
[Matteo Renzi, 26 Ottobre 2011]
“A me dell’articolo 18, usando un tecnicismo giuridico, non me ne po’ frega’ de meno”. [Matteo Renzi, 27 marzo 2012]

***

Povero Crozza, ce l’ha messa tutta per aiutare gli italiani a definire Renzi, l’uomo del fare e del dire. Non c’è riuscito.

***

PRIMARIE PD, IL TRIONFO DI RENZI 

Al sindaco il 68%, Cuperlo 18%, Civati 14%.

Il gusto del gelato e della pizza, il modello della macchina nuova: berlina o SW, il colore delle tende e delle tappezzerie dei divani, panettone o pandoro, mare o montagna. Ecco cos’è il voto per la maggior parte della gente. Renzi è quello del cimitero dei feti. Quello che ha “confuso” la prescrizione di berlusconi al processo Mills con il proscioglimento, quello che ha detto che la religione deve avere una dimensione pubblica anziché PRIVATA come deve essere in un paese laico. Per non parlare delle sue idee liberiste fino al parossismo dell’apprezzamento a Marchionne e quell’articolo 18 che proprio non piace a Renzi.

Alla maggior parte degli italiani piace il C A Z Z A R O, il chiacchierone a vuoto, quando non addirittura il dittatore fascista. Eccola l’Italia. E meno male che gli elettori di sinistra han sempre detto di essere meglio di quegli altri. In questi ultimi anni la differenza nella politica, quella della destra fascista di berlusconi e di una sinistra smembrata fino a farla sparire la facevano appunto gli elettori, oggi con la vittoria di Renzi alle primarie è caduto anche l’ultimo tabù: si può dire serenamente, noi che il bluff Renzi lo avevamo annusato già da tempo, che anche la base del pd è tendenzialmente di destra senza tema di smentita. Prendiamo atto che la maggior parte degli italiani si è riconosciuta in mussolini e si riconosce in berlusconi e Renzi.  Italiani  che, per ignoranza, disinteresse e superficialità non si informano e non hanno mai imparato a sviluppare quel senso critico sufficiente a non lasciarsi abbindolare dai mestieranti della malapolitica.

Annunci

»

  1. questo bobbolo di piccoli mafioncelli beneficiato dal condono prima confessionale e poi eucristico non merita le nostre attenzioni, il nostro impegno quotidiano per una sua crescita cervicale.
    C’è da dire che i grandi circonvettori conoscono appieno i limiti dei loro sudditi ed anche stavorta hanno saputo tirar fuori dal cilindro il coniglio vincente, li puoi vedere su rai1 che merita di essere seguita in queste occasioni, come sprizzano felicità da tutti i pori, ma non so se questa vorta possono star tranquilli per altri 20 anni, qui li sòrdi so’ finiti e sto renzi non mi sembra abbia capacità moltiplicatorie di peni e pesci.
    Questo bobbolo irriconoscente che solo un anno fà metteva sugli altari il nostro amico bersy, quello famoso per le lenzolate e per far pagare l’imu sulla prima casa

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...