Feed RSS

Hasta siempre, Compagno Andrea

Inserito il

«Sogno una Chiesa non separata dagli altri, che non sia sempre pronta a condannare, ma sia solidale, compagna»

 L’ultimo messaggio su twitter di Andrea, è di lunedì sera.

ADDIO DON GALLO, PRETE CONTRO

Il sacerdote si è spento a 84 anni a Genova, nella sua Comunità di San Benedetto al Porto (leggi)
Un Che Guevara con la tonaca sempre al fianco dei movimenti e in rotta con le gerarchie della 

Io trovo del cristianesimo negli altri, trovo del cristianesimo nelle prostitute, trovo del cristianesimo nei miei carissimi barboni, trovo del cristianesimo nell’ateo.. Cioè la buona novella, chi mi dà una buona notizia è un evangelista.
Chi mi dà una cattiva notizia no.. L’aborto no, questo no, questo no, i divorziati no, le coppie eeeh se convivono no, no, no, no, no… e non è buona novella! Non è una buona notizia!

“Io vedo che, quando allargo le braccia, i muri cadono. 
Accoglienza vuol dire costruire dei ponti e non dei muri”. [Don Gallo]


Mica parlava di tolleranza, il prete di strada, parlava di accoglienza.
La tolleranza è solo l’anticamera del razzismo, perché significa sopportare qualcuno con rassegnazione od ostilità, solo perché esiste e non si può fare diversamente.
Accogliere, abbracciare, è tutt’altra cosa. E non c’entra niente con la tolleranza.

Il bene che da atea  ho voluto a quest’uomo non lo so nemmeno spiegare.
Il problema non è che una persona della sua età muore, il ciclo della vita si è compiuto nella sua interezza.

Ha lavorato tanto Andrea. 
Il dramma è che non ce n’è un altro come lui, senza togliere nulla a tutti i sacerdoti che davvero si spendono per una causa giusta, per diffondere la cristianità vera, quella dell’altruismo, della solidarietà e non quella di una chiesa opportunista, cattiva, assente nei problemi della gente, che nega i diritti e favorisce la discriminazione, lui era unico.

Ciao, Compagno Andrea

Annunci

»

  1. è morta una grande persona. Non so che ci facesse nella chiesa cattolica uno con quell’intelligenza. Ma so che mi ha regalato molto, pur essendo lontano fisicamente. è stato bello sentirlo parlare di laicità, sentir dire da lui”possibile che un prete debba ricordare a tutti che lo stato deve essere laico?”. Uno che non sarebbe mai diventato un prelato e penso anche, che non gliene importasse una sega.

    Addio Andrea Gallo

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...