Feed RSS

…sola me ne vo…[ciao, Signora]

Inserito il

 

Il problema non è chi prima o poi lascia questa terra.
Il dramma avviene quando un paese come il nostro, culla del questo e del quello non è stato in grado di produrre un ricambio generazionale all’altezza di quel che man mano stiamo perdendo, specialmente in ambiti importanti quali l’arte e la cultura. La scienza.
La povertà intellettuale, culturale è molto più dannosa di quella economica, ma questi nuovi statisti, questi moderni padri della patria lavorano ogni giorno per convincerci del contrario. Per mettere definitivamente nero su bianco che sì, in fondo è vero che “con la cultura non si mangia”.

La Cassazione ha stabilito che un bambino sta meglio affidato ad una coppia gay che nell’Africa nera come erroneamente pensava e purtroppo diceva Rosy Bindi.
Che insomma, due genitori maschi o due femmine possono essere un’ottima alternativa all’abbandono e che il fatto che un bambino possa subire un trauma o essere in qualche modo influenzato e orientato a sua volta verso l’omosessualità [un po’ come succede con la varicella e la scarlattina, per dire]  si può, ma giusto per decenza e per pietà, inserire nella categoria del “mero pregiudizio” e dunque irrilevante ai fini giuridici, legali, etici e morali. E pedagogici, soprattutto.
Quella categoria di cui alla maggior parte del mondo civile non frega nulla ma ad una parte consistente del piddì invece interessa eccome.
Tutto ciò è stupefacente, sembra una cosa da terzo millennio in un paese occidentale.

Cassazione difende le coppie gay
“No a pregiudizio su crescita figli”

Arroganti che non rappresentano nessuno.
Ecco cosa ci ha detto la sentenza della Cassazione circa le adozioni all’interno di nuclei familiari omogenitoriali; ci ha spiegato perfettamente che la politica italiana non è in grado di dirimere le questioni civili attraverso la legge perché legiferare sul diritto civile come spiegava fini ieri sera dalla Lilly, è una cosa troppo delicata e alla quale bisogna dedicare tutta l’attenzione possibile. Quindi per non rischiare di sbagliare è meglio non occuparsene per niente, far intervenire la magistratura e poi lamentarsi del “pronunciamento pericoloso che di fatto apre alle adozioni gay” come ha fatto  gasparri; uno dei portatori di quelle coscienze che impediscono a questo paese di diventare solo un po’ civile.
E se “non si può costruire una civiltà attraverso le sentenze dei Tribunali”, come ci fa sapere il vescovo di Palestrina credo che non sia nemmeno giusto negare la felicità e la serenità personali di tanta gente perché non sono evidentemente in linea col sentire cattolico e “moderato” di chi preferisce che i bambini vivano reclusi negli orfanotrofi piuttosto che amati e accuditi da persone disinteressate.

Da evidenziare proprio  la gran faccia tosta, per non dire altro,  del vescovo e della politica che si lamentano dell’intervento della Cassazione ben sapendo che la Magistratura è costretta ad intervenire perché la politica non fa le leggi  per regolare il diritto civile e l’uguaglianza per non scontentare la chiesa.

Ipocriti, vigliacchi. Ipocriti e vigliacchi.

Annunci

»

  1. mi pare ovvio che per un bambino l’ideale sia la coppia perfetta etero benestante amorevole e sensibile, con un accordo di coppia perfetto.
    peccato che vivano solo nella pubblicità del mulino bianco, nella realtà credo sia principale solo che si tratti di persone che davvero desiderano dare amore e un futuro a bambini che altrimenti sono soli e sperduti, una volta accertato al meglio questo il resto è solo semantica

    Rispondi
  2. il fatto è che ci sono tante organizzazioni bene_fiche che già si occupano del problema
    ma che vi volete mettere a far loro concorrenza?
    e poi tutt’al più Noi si potrebbe chiudere un occhio se la coppia fosse molto benestante

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...