Feed RSS

I suoi passi indietro hanno sempre avuto un perché

Inserito il

 

 

La notizia naturalmente ha fatto il giro del mondo: son belle figure, queste.

La condanna dell’ex premier Berlusconi irrompe sulla stampa mondiale

Enzo Biagi – Berlusconi: se non entro in politica mi arrestano

 

 Berlusconi aveva puntato alla presidenza del Senato.

Con la condanna di oggi deve rinunciare.

Spinoza.it
Berlusconi condannato a quattro anni. Altri quattordici e siamo pari. [lowerome]
berlusconi era già così prima della “discesa in campo”, cari telerincoglioniti che vi siete fatti abbindolare e sedurre dal venditore di pelle di serpente che non siete altro.
Quale parte di: “è andato apposta in parlamento solo per risolvere i suoi guai giudiziari” non vi è ancora chiara? sareste da interdire insieme a lui, non per cinque anni dai pubblici uffici ma per l’eternità dalla società civile.
Gente come voi è pericolosa, più per gli altri che per se stessa.
La più grande soddisfazione è prendere atto che aveva ragione chi ha sempre detto, me compresa, che quelli che lo hanno votato sono imbecilli incapaci d’intendere e anche di volere, visto che pensavano davvero che sostenere un delinquente  significasse avere anche un tornaconto personale che non solo non c’è stato per loro ma mandando il delinquente a governare gli è stata data la possibilità di impoverire anche chi non lo ha fatto, e non solo economicamente ma soprattutto eticamente, gli è stata data la possibilità di arricchire il suo potere economico e mediatico con la viva e vibrante collaborazione della premiata ditta Violante D’Alema Veltroni Fassino e tutto lo stato maggiore del partito che avrebbe dovuto contrastarlo almeno facendo una legge decente sul conflitto di interessi che invece non è mai arrivata in diciotto lunghissimi anni.
Ecco, questa gente testè descritta e nominata sappia che mi fa schifo, tanto schifo.

Questo non ha mai fatto niente per niente, né niente soprattutto per qualcuno che non fosse lui stesso.

Per conto mio tornerò a credere nella giustizia giusta quando davvero cambierà qualcosa nella vita del delinquente pre-potente e di quelli come lui.

Per il momento i suoi processi significano solo un mucchio di soldi dei contribuenti spesi, perlopiù senza soddisfazione da svariati anni e nulla più; qualcuno crede davvero che la sua vita potrà essere diversa da quella che è sempre stata nonostante i capi di imputazione, le prescrizioni, la condanna e le assoluzioni non per non aver commesso il fatto ma  per aver cancellato direttamente il reato?

Adesso vediamo se polillo lo ripropone per il quirinale e se l’ottimo procuratore antimafia è sempre d’accordo nell’assegnargli il premio per la sua lotta antimafia.

Io un bel premio lo darei a tutti e due, ma siccome è troppo bello, l’idea la tengo per me.

Comunque,  sia ben chiaro a tutti che, se non fosse stato aiutato ad entrare in politica anche con mezzi tutt’altro che democratici tipo l’aver aggirato e ignorato la legge che impedisce ai possessori di media di intraprendere carriere politiche  sarebbe in galera da una ventina d’anni almeno.

berlusconi deve ringraziare Prodi e la legge sull’indulto approvata dal suo governo. Questo per rinfrescare le memorie di quelli che “l’indulto serviva per i poveracci e per svuotare le carceri”.

Dovrebbero incriminare mastella per favoreggiamento,  per averlo preteso per conto terzi e cioè di berlusconi.

Per non parlare di una sinistra prima e di un centrosinistra poi scandalosi.

E’ stata una reiterazione perpetua di salvataggi, anche sul filo del rasoio, anche quando ci pensava da solo a suicidarsi politicamente ha sempre trovato il salvagente, la leggina, il sostegno.

E il mio più “incordiale” vaffanculo va a a chi, per primo, ha coniato quell’orrendo termine, quella sesquipedale bufala denominata antiberlusconismo per mezzo della quale è stato possibile ubriacare i tre quarti degli italiani facendo credere che si potesse essere davvero anti qualcuno e non contro qualcosa che altro non è che la disonestà.
Chissà perché negli altri paesi un termine analogo non c’è, forse perché negli altri paesi non si mandano i berlusconi in parlamento?  qualcuno un giorno dovrà dire almeno alla storia com’è potuto accadere e chi ha guadagnato in tutto questo.

Un saluto affettuoso allo skipper alle cime di rapa che con la sua bicamerale superaccessoriata gli ha dato per primo il benvenuto in parlamento e le chiavi di casa di tutti gli italiani.

BERLUSCONI CONDANNATO A 4 ANNI

Sentenza Mediaset sulla compravendita di film. Per i giudici è stata una gigantesca frode fiscale
L’ex premier, interdetto dai pubblici uffici per 3 anni, dovrà versare 10 milioni. Assolto Confalonieri
Alfano: ‘Accanimento giudiziario’. Pdl: ‘Ergastolo ai giudici’. Di Pietro: ‘La verità è venuta a galla’

Ho saputo della condanna, lo so, per fortuna che ti sei ritirato, le intuizioni, la combinazione, e fai pure la figura tua, ché tanto in galera te ne vai tu e sallusti, tu detti e lui scrive, vi fate compagnia, poi vi porto le arance, le sigarette, qualche dolce…

Annunci

»

  1. No, non è finta, dove mi hai scritto?
    scrivi qui: personale_femminile@hotmail.it

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...